Maredamare 2022: il beachwear mondiale si ritrova a Firenze

Dal 23 al 25 luglio il mondo beachwear si ritrova a Firenze per la quindicesima
edizione di Maredamare, la fiera internazionale organizzata e promossa da
Underbeach che, nella splendida Fortezza da Basso, presenterà in anteprima
oltre duecento collezioni per l’estate 2023. Dai più grandi marchi internazionali
fino alle start up, nuovi ingressi e ritorni per un evento che si annuncia
imperdibile per tutti gli addetti ai lavori del comparto e non solo. “In questi
quindici anni – sottolinea Alessandro Legnaioli, presidente di Maredamare
– abbiamo messo a punto un’idea, più che un salone, uno strumento di
qualità per un settore che ne aveva disperatamente bisogno e che ha fatto
di interazione e condivisione i princìpi portanti. Oggi ci siamo conquistati un
primato europeo, una nuova capacità attrattiva, uno status internazionale e
grazie ai servizi configurati, ci poniamo come riferimento assoluto sia per i
brand che per i buyer di tutto il mondo. Da quest’anno, grazie al supporto di
Agenzia Ice, abbiamo implementato il nostro incoming buyer con l’ospitalità
di importanti clienti provenienti da Thailandia, Vietnam, Corea, Stati Uniti,
Israele, Giappone, Spagna, Cile e Perù per citarne alcuni. Oltre a questi la
fiera ospita i più importanti compratori provenienti da Russia, Grecia, Francia,
Croazia, Svizzera, Belgio, Germania, Polonia, Repubblica Ceca e chiaramente
i best shop italiani. In fiera, avranno la possibilità di apprezzare la più ampia
proposta mare nel panorama europeo, attivare contatti diretti con i brand,
partecipare agli eventi in calendario tra cui le sfilate collettive e farsi inspirare
dai trends proposti dal nostro board. Tutto questo in una delle più affascinanti
città italiane”.

Si torna alla formula indoor delle sfilate, tra i momenti più attesi in calendario,
all’interno del padiglione Cavaniglia. Si parte sabato 23 luglio alle 12:30 con
la sfilata Spain Fashion, un tributo ai grandi marchi iberici, (sfilano: Chela Clo,
Como un pez en el agua, Dolores Cortés, Elena Morales, Luna Brands, Palmas
Swimwear, Roidal, Ysabel Mora).
Alle 13:30 Fasten Seat Belt, Trends preview summer 2023, i quattro trend
portanti della prossima estate messi a fuoco da una selezione di marchi
internazionali (sfilano: Anita, Chantelle, Cotton Club, Giadamarina, Isa Belle,
Laetitia beachwear, Linea Sprint, Maryan Mehlhorn, Max Mara, Passionata,
Rosa Faia, Sunny Beach, Watercult).
Alle 16:30 le collettive con Summer Jam, The ultimate collective show
(sfilano: Acquadicocco, Antigel, Banana Moon, Bikini Mi.Ma., Chiara Fiorini,
Fattore C, Fiori di Chiara, Gpm Raggianti, Haideah, Imec beachwear, Lise
Charmel, Luisa Maria Lugli swimwear, Mey, Moki-B, Oscalito, Raggianti,
Raggianti Woman, Ritratti Milano, Zeybra).
Dalle 17:00 Happy Hour Maredamare, Sfilate, Aperitifs, Relax & Music mentre
alle 17:30 andrà in sciena Back to The Future, Beachwear of RMI by CNA
Federmoda (sfilano: Sofia Barni, Arianna Di Marca, Sofia Gamberini, Elisa
Hilalh, Rosaria Morana, Elena Serafini).
Per finire musica e drink fino alle 20:00.
Domenica 24 luglio invece si inizia alle 12:30 con la personale di AFS International,
che festeggia i propri settant’anni (sfilano: David, David Beachwear & David
Man, Lovers, Miradonna, Vacanze Italiane, Vitamins, Iconique).
Alle 14:00 ritorna Summer Jam e alle 17:00 Fasten Seat Belt.
Alle 17:30, Happy Hour Maredamare e alle 18:00 è il momento del gruppo
coreano UBK Company con una sfilata dedicata dove sfilano Milano#41, Fitin,
Fitin Lounge, Bellafonte e Inesrocca. A seguire fino alle 20:00 musica e drink
con dj set.
Lunedi 25 luglio dalle 8:30 alle 9:30 Goodbye Breakfast, un incontro tra
aziende e organizzatori per un primo bilancio del salone. Un’occasione per
condividere idee ed esperienze.


Le collaborazioni riconfermate con ICEX, l’ente pubblico imprenditoriale
spagnolo delle imprese iberiche, e con Abit, l’associazione brasiliana del tessile
e della confezione, consentono alla fiera non solo di ospitare i migliori marchi
dei due Paesi ma di attivare nuove partnership dedicate per la reciproca
promozione.
Infine, tra le novità di quest’anno, va segnalata la partnership con CNA
Federmoda per il XXXII° Concorso Nazionale Professione Moda Giovani
Stilisti, il talent scouting più longevo d’Italia nato con l’obiettivo di mettere in
contatto i giovani creativi con il mondo dell’impresa per valorizzarne i talenti.
Le creazioni dei finalisti della categoria Intimo e Mare saranno protagonisti
di una sfilata dedicata che consentirà di avvicinarli al mondo della creazione
e dell’industria.