FiuggiStoria 2022: i finalisti della XIII edizione

Pino Pelloni e Felice Vinci hanno annunciato gli autori finalisti dell’edizione 2022. La cerimonia di premiazione il 14 dicembre alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani-Senato della Repubblica.


Il Comitato Lettori della Fondazione Levi Pelloni, riunitosi mercoledì 23 novembre in Via Valdinievole a Roma sotto la presidenza di Felice Vinci, ha nominato i finalisti della tredicesima edizione del Premio FiuggiStoria 2022. I libri selezionati, per questa sezione, sono stati segnalati dai vincitori le edizioni precedenti e dal Comitato di lettura composto dagli “Amici del FiuggiStoria”. La cerimonia di premiazione si terrà il 14 dicembre prossimo in Roma presso la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani Senato della Repubblica
SAGGISTICA:

 MAURIZIO DEGL’INNOCENTI: Giacomo Matteotti e il socialismo riformista (FrancoAngeli), GIANLUCA FANTONI: Storia della Brigata ebraica (Einaudi), ANDREA GRAZIOSI: L’Ucraina e Putin tra storia e ideologia (Laterza), MARCO MONDINI: Roma 1922 (Il Mulino). TOMMASO SPECCHER: La Germania sì che ha fatti i conti con il nazismo (Laterza), GIORGIO VECCHIO: Il soffio dello Spirito. Cattolici nelle resistenze europee (Viella).
BIOGRAFIE:

FLAVIA AMABILE: Elvira (Einaudi Stile Libero), FRANCESCA ALBERTINI PETRONI: Le donne di Pietro Mascagni (Edizione Curci), DANIELE ARCHIBUGI: Maestro delle mie brame, alla ricerca di Federico Caffé (Fazi), AGOSTINO BISTARELLI: Emilio Lussu. La storia di una vita (L’asino d’oro), PAOLO BRICCO: AO. Adriano Olivetti un italiano del Novecento (Rizzoli), MARCELLO SORGI: Mura: la scrittrice che sfidò Mussolini (Marsilio).
ROMANZO STORICO: 

PATRIZIA CARRANO: La bambina che mangiava i comunisti (Vallecchi), PAOLA CEREDA: La figlia del ferro (Giulio Perrone), SANDRA DE RUBEIS: Il testimone (Psiche e Aurora Editore), FRANCESCA MACCANI: Le donne dell’acquasanta (Rizzoli), ILARIA TUTI: Come vento cucito alla terra (Longanesi), FRANCISCO UMBRAL: La notte che arrivai al Café Gijon (Edizioni Settecolori).
DIARI & MEMORIE:

RAFFAELE LA CAPRIA: Tu, un secolo. Lettere (Mondadori), IOLE MANCINI e CONCETTO VECCHIO: Un amore partigiano (Feltrinelli), DACIA MARAINI: Caro Pier Paolo (Neri Pozza), TITTI MARRONESe solo il mio cuore fosse di pietra (Feltrinelli), ROSSELLA PACE: I liberali non hanno canzoni (Rubbettino), ENRICO VANZINA: Diario diurno (HarperCollins).
STORIE: 

SARA CATELLA: Confidenze di una levatrice (Casagrande), MARCO FIORENTINOOlga Lombroso Fiorentino: una maestra di agraria nella Milano del primo ‘900 (Silvio Zamorani Editore), RENATO MORO: Storia di una maestra del sud che fu madre di Aldo Moro (Bompiani), CRISTINA RICCI: Lidia Poet (Lar Editore), FREDIANO SESSI: Il bambino scomparso (Marsilio), MASSIMO ZAMBONILa trionferà (Einaudi).

Saranno presentati nella cerimonia di premiazione del 14 dicembre 2022 i vincitori di:

FiuggiStoriaEuropa,FiuggiStoriaEditoriaFiuggiStoriaMultimediaMenzione Speciale, FiuggiScienza, FiuggiSport.